LE ORIGINI DEL METODO

Il Metodo Feldenkrais integra movimento, pensiero e sensazioni in maniera unica ed originale per rendere il sistema corpo-mente forte e flessibile.

Le lezioni sono destinate a migliorare l’abilità, cioè ad allargare i confini del possibile: a trasformare l’impossibile in possibile, il possibile in facile, il facile in piacevole.
Moshe Feldenkrais

Il Metodo prende il nome dal suo inventore, Moshe Feldenkrais, fisico e ingegnere di origini ebraiche (1904-1984). Esperto di arti marziali, tecniche di autodifesa e appassionato giocatore di calcio, ha sempre affiancato alla ricerca scientifica il suo interesse per il movimento e lo sviluppo umano. Attraverso anni di sperimentazioni ha messo a punto il suo metodo insegnando a numerosissimi allievi, tenendo corsi di formazione e pubblicando volumi di fama internazionale. È stato un pioniere dell’educazione somatica, portatore di alcune geniali intuizioni sul funzionamento del sistema neuro-motorio, l’apprendimento umano e sulla relazione tra movimento e benessere. Il suo Metodo è ampiamente riconosciuto per efficacia e originalità, apprezzato da medici, fisioterapisti, atleti, artisti e professionisti del movimento in tutto il mondo.

© International Feldenkrais® Federation Archive, Michael Wolgensinger

PRINCIPI

Essere è movimento, ogni azione, relazione, sensazione e pensiero ha un principio dinamico. Migliorare il proprio movimento corrisponde a migliorare se stessi.

Per creare un cambiamento posturale significativo a favore del benessere generale è indispensabile  aumentare il nostro grado di consapevolezza, cioè diventare più sensibili ai segnali che riceviamo dall’interno del nostro sistema. Molti ne parlano non molte discipline motorie lo insegnano realmente. Il Metodo Feldenkrais, lavorando in modo integrato sul piano bio-meccanico, percettivo, sensoriale e neuro-cognitivo, sollecita il sistema nervoso ad una più accurata auto-percezione, presupposto essenziale al cambiamento.

Molti problemi posturali e dolori fisici nascono dall’attivazione inconsapevole di alcuni automatismi: posizioni inadeguate, uso eccessivo della forza, sovraccarico di alcune fasce muscolari e articolazioni, atteggiamenti che contrastano la fluidità dei gesti. Le lezioni di Metodo Feldenkrais permettono di individuare tali abitudini e offrono l’opportunità di acquisire schemi di movimento più funzionali, favorendo la flessibilità, la coordinazione, la creatività, l’equilibrio fisico ed emotivo.

Per trasformare le proprie abitudini è necessario sperimentare molti modi diversi di muoversi ed accorgersi che la buona organizzazione è sinonimo di semplicità, efficienza, piacevolezza ed estetica. Le lezioni di Metodo Feldenkrais propongono un’infinita varietà di movimenti che coinvolgono tutto il corpo in vari orientamenti nello spazio. Attraverso un intelligente sistema educativo la persona viene sollecitata all’apprendimento di una nuova qualità di movimento. Il sistema neuro-motorio è invitato ad ottimizzare le proprie potenzialità dando origine ad un’esclusiva integrazione di mente e corpo.

Tale approccio consolida le nuove capacità, dà alle persone strumenti semplici ed efficaci di auto-miglioramento e di mantenimento dello stato di salute. È estremamente utile nei processi di recupero funzionale, fisico e neurologico.

FINALITA'

Il Metodo Feldenkrais produce ottimi effetti sulla salute generale della persona. Risponde al bisogno di svolgere senza dolore, con agio e piacevolezza i gesti della quotidianità, ma è anche un ottimo strumento per affinare i movimenti complessi di atleti, artisti, musicisti o danzatori. Migliora la qualità del movimento in maniera profonda, insegnando ad essere agili con intelligenza e in forma senza sforzo superfluo. È riconosciuto da medici e fisioterapisti come una pratica estremamente utile nei processi riabilitativi.

 

Nello specifico migliora:

flessibilità, coordinazione, postura e orientamento

mal di schiena, dolori cervicali e articolari

recupero da traumi fisici

consapevolezza e autorganizzazione

riduzione di dolore, tensione, sforzo e deterioramento

mobilità nelle persone anziane

prestazioni sportive e artistiche

libertà nella respirazione

capacità creativa, espressiva e di apprendimento

 

A chi si rivolge:

chiunque voglia migliorare abilità, consapevolezza e organizzazione motoria

chi soffre di disturbi posturali, dolori cronici, tensioni muscolari, stress

chi necessità di un percorso di recupero funzionale

chi usa il movimento come strumento di lavoro: sportivi, danzatori, attori, musicisti, terapisti, allenatori, insegnanti

persone anziane o con limitata mobilità

persone con limitata abilità neuro-motoria

chi sia interessato ad un percorso di sviluppo personale basato sul movimento

 

Perchè funziona? Ecco alcune delle strategie che rendono efficace il Metodo Feldenkrais:

ci si muove con consapevolezza e non in modo meccanico

ci si muove lentamente

si procede con progressione

si sperimentano vari orientamenti e relazioni con lo spazio

si usa tutto il corpo

si scardinano gli automatismi

si cura la respirazione

i migliorano schemi di movimento basilari

si evitano sforzi inutili

si incentiva il piacere di muoversi

COME SI PRATICA

Lezioni di gruppo: CAM – Consapevolezza Attraverso il Movimento®

L’insegnante guida con la voce le persone nell’esecuzione di una serie di movimentisvolti a corpo libero e prevalentemente al suolo, invitandole ad un ascolto profondo delle sensazioni ad essi associate: ci si muove mentre ci si osserva. Ogni CAM ha un tema funzionale di riferimento come ruotare sull’asse verticale, flettere ed estendere la colonna, orientarsi nello spazio, stare in equilibrio, alzarsi in piedi, respirare ecc. Proponendo numerose variazioni e con un approccio globale, le lezioni hanno lo scopo di migliorare le azioni più complesse che svolgiamo nella quotidianità intervenendo positivamente sugli aspetti essenziali del movimento. Guidati con lentezza e attenzione i partecipanti vengono invitati a ridurre gli sforzi inutili e a ricercare il piacere di muoversi. I movimenti Feldenkrais sono semplici ma non usuali; le lezioni sono progettate per scardinare gli schemi motori o le posture che attiviamo in modo automatico e controproducente, avviando un processo di miglioramento profondo dell’auto-organizzazione. Il Metodo Feldenkrais è composto da innumerevoli lezioni varie, articolate e divertenti, attraverso cui poter sperimentare qualsiasi aspetto della mobilità umana.

Lezioni individuali: IF – Integrazione Funzionale®

Le lezioni individuali condividono con quelle collettive i principi guida e le finalità. La caratteristica dell’Integrazione Funzionale è che l’insegnante sviluppa una lezione su misura in base alle necessità specifiche dell’allievo e il suo insegnamento avviene prevalentemente attraverso il contatto delle mani. Attraverso un tocco leggero e non invasivo la persona è accompagnata a svolgere movimenti che stimolano il sistema neuro-muscolare ad una maggiore organizzazione ed efficienza. Questa speciale forma di contatto è di sostegno e guida, rispetta i limiti e la configurazione unica di ciascuno. Le mani non «aggiustano» ma ascoltano e insegnano. Partendo da un processo di consolidamento delle capacità esistenti, vengono proposti in modo progressivo movimenti nuovi e originali volti ad aumentare l’abilità della persona e a migliorare gli aspetti disfunzionali.